GRAFFITI-ON-LINE.COM

 

2002-2023 Graffiti-on-line.com

Tutti i diritti di proprietà artistica e letteraria sono riservati.


Civiltà & Tradizione

Elisir di Genziana

Un amaro dopo i pasti ma anche un formidabile aperitivo


Sep 22 2005 12:00AM - C.S.


(Rieti) Ingredienti obbligatori

30 gr. di radice di genziana
1 litro di vino bianco di ottima qualità
300/350/400 grammi di zucchero di canna (a seconda se piace più o meno dolce)
250 grammi di alcool


Ingredienti facoltativi
10 grammi di corteccia di china
4 chiodi di garofano
1 pezzetto di cannella


Metodo di lavorazione Appennino Centrale
1. sciogliere lo zucchero nel vino tiepido
2. aggiungere al vino zuccherato l’ alcool, la radice e gli ingredienti facoltativi e tenere l’infuso in un recipiente di vetro ben chiuso per 40 gg. Poi filtrare e imbottigliare.
Metodo di lavorazione personale
1. unire la radice all’alcool in un recipiente di vetro ben chiuso e tenere da parte per 20 gg. o 30, a seconda se le radici sono sottili o spesse
2. sciogliere lo zucchero nel vino tiepido e lasciare raffreddare per almeno 8 ore in recipiente ben coperto
3. aggiungere l’alcool senza radice al il vino freddo zuccherato, mescolare, imbottigliare e far riposare per qualche settimana prima di centellinare

 

 

2002-2023 Graffiti-on-line.com - Tutti i diritti di proprietà artistica e letteraria sono riservati.