GRAFFITI-ON-LINE.COM

 

2002-2021 Graffiti-on-line.com

Tutti i diritti di proprietà artistica e letteraria sono riservati.


Forum 14

Ricordando Marzio Bernardinetti

Con Lui finisce un’Epoca


Nov 25 2008 12:00AM - Olinto Petrangeli


(Rieti) In occasione della morte di Marzio Bernardinetti in molti hanno ricordato il Suo profilo di professionista, di politico, di amministratore. Chi scrive ne ricorda l’aspetto forse minore, ma forse più autentico: quello rimasto nei “paesani”, di coloro cioè che lo frequentarono nei momenti nei quali si “ ritirava” a Cenciara, prima nella sua bella casa al centro del paese, poi nella villa che si era costruita in periferia, ai bordi delle sue terre coltivate sempre con passione. Marzio in quelle occasioni frequentava i paesi vicini dove si recava per ascoltare la messa di domenica o la Banda di Roccaranieri, ma anche per dimostrare - come simpaticamente diceva - che intendeva incontrare i paesani non solo in occasione della “questua elettorale”. Così in quei periodi, per lo più autunnali, si improvvisavano partite a tressette e morigerate bicchierate sotto la pergola. Si parlava dei raccolti, delle nuove coltivazioni, ma anche di politica, sempre con leggerezza però e nel rispetto delle diverse scelte che ognuno di noi aveva fatto. Amava fermarsi, annunciandosi con un colpo di clacson, dagli “amici delle nostre colline” come amava ripetere. Nei confronti di chi scrive c’era poi un legame particolare in virtù della collaudata amicizia di famiglia e di una lontana parentela che ci piaceva sottolineare. Tra i tanti racconti di quegli incontri negli “ozi paesani” c’è quello dell’abbraccio fraterno cui assistette in Senato tra il comunista Concetto Marchesi e Mons. Benedetto Riposati (il diavolo e l’acqua santa) accomunati dalla comune passione per la latinità, abbraccio che in quel periodo storico sembrava scandaloso, o la sua amicizia e stima con Lionello Matteucci, con il quale battagliava sulle piazze ma collaborava quando si trattava degli interessi del territorio (vedi nuovo Tribunale e nuovo Ospedale). Certo con Marzio Bernardinetti finisce un’epoca, con i suoi valori e la sua capacità di apprezzare le cose semplici; la successiva, quella che stiamo vivendo, non so dire se sarà migliore o peggiore: certamente sarà diversa.

 

 

2002-2021 Graffiti-on-line.com - Tutti i diritti di proprietà artistica e letteraria sono riservati.