GRAFFITI-ON-LINE.COM

 

2002-2023 Graffiti-on-line.com

Tutti i diritti di proprietÓ artistica e letteraria sono riservati.


Se arrivano le primizie

PESCI VARI COI PISELLI

Le ricette non elaborate sanno di purezza e sono sempre le migliori


21/04/2015 -


(Greccio)

Procuratevi dei pesci a piacere di taglia medio piccola o ridotti in tranci, scegliendo tra merluzzo, triglia, gallinella, cefalo, moscardino, seppia, calamaro, trancio di orata, trancio di spigola.

Dopo averli eviscerati e lavati, disponeteli in una padella a bordi alti (meglio se con due manici) e rasate con abbondanti piselli fini, anche surgelati di buona qualità.

Tritate una grossa cipolla bianca e spargetela sui piselli, quindi decorate con una diecina di pomodorini spaccati in due longitudinalmente.

Aggiungete lungo il bordo della padella uno spicchio di aglio tritato finissimo, un pizzico di origano, un pizzico di rosmarino e salvia secchi polverizzati e un'inezia di semi secchi di finocchio selvatico polverizzati.

Completate con pochissimo sale e due.. tre giri di olio EVO, quindi aggiungete vino bianco da cucina fino a metà del contenuto, incoperchiate e iniziate la cottura sul fornello grande a fiamma viva. Per migliorare il sapore io aggiungo mezza vaschetta di Cuore di Brodo Knor al sapore di pesce.

Raggiunta l’ebollizione, trasferite la padella sul fornello medio a fuoco moderato e continuate la cottura per almeno mezz’ora, e comunque fino a che il liquido non si è ritirato di almeno tre quarti. Fate in modo che durante la cottura il liquido non evapori completamente, quindi, se occorre, aggiungete con moderazione dell’altro vino vesandolo lungo il bordo.

Servite caldo e accompagnate con uno chardonnay frizzante di buona qualità.


 

 

2002-2023 Graffiti-on-line.com - Tutti i diritti di proprietÓ artistica e letteraria sono riservati.