GRAFFITI-ON-LINE.COM

 

2002-2021 Graffiti-on-line.com

Tutti i diritti di proprietÓ artistica e letteraria sono riservati.


In uscita

FILM CONSIGLIATI 24 aprile 2015

Tratti dal Blog ICineManiaci


24/04/2015 -


(Roma)

Con l’arrivo in Italia del secondo episodio dedicato alle avventure dei Vendicatori intitolato “Avengers: The Age of Utron” il cinema americano mette in cassaforte il primo posto del box office. Forte di una distribuzione fatta di grandi numeri e molta pubblicità, il film esalta la perfezione tecnologica degli effetti speciali e riduce al minimo l’influenza della dimensione narrativa. A vincere, come sempre, sono gli eroi dei fumetti ma soprattutto la Marvel, che produce il film.


Molto atteso è anche il nuovo lungometraggio della coppia formata da Olivier Nakache ed Eric Toledano, i registi di “Quasi amici” che in “Samba” ci propongono la storia d’amore tra un senzatetto senegalese e un’assistente sociale single e un po’ depressa. Se l’attenzione alle questioni sociali e in questo caso al fenomeno dell’immigrazione rimane sempre alta, i toni della storia sono quelli dell’ultima commedia francese che riesce a trattare i drammi dell’esistenza con arguta leggerezza. Ingredienti nobilitati dalla presenza di Charlotte Gainsbourg e Omar Sy, attore feticcio dei due registi.


Sarà il mio tipo?” del belga Luca Belvaux è invece una cosidetta dramedy, termine anglossassone utilizzato per definire quei film che ibridano più generi cinematografici. In questo caso infatti il film parte come la più scontata delle commedie, proponendo l’incontro sentimentale tra un professore di filosofia parigino e una parrucchiera di provincia e prosegue con i dubbi e le sofferenze alimentate dalle diversa estrazione culturale dei due protagonisti. Scritto benissimo e recitato ancora meglio “Sarà il mio tipo?” è un film da non perdere.


In attesa di sbarcare al festival di Cannes il cinema italiano si prende una pausa dal gigantismo morettiano per immergersi nelle titubanze adolescenziali di un ragazzo alla scoperta del mondo. Lieve e a tratti onirico, “Short Skin” dell’esordiente Edoardo Chiarini è un racconto di formazione ambientato lontano dalle grande metropoli e incentrato sulle disavventure del suo stranulato personaggio.

 

 

 

2002-2021 Graffiti-on-line.com - Tutti i diritti di proprietÓ artistica e letteraria sono riservati.