Registrati | Profilo Personale | Norme Generali | Clubartespressione | Privacy

Pasta con asparagi

      

   

Cucina d'Autore

 Registrazione Tribunale di Rieti n. 5 del 07/11/2002

 

 

Articolo di:

Dott. A. RUGOLO


Il mangiar bene

 

Stampa agevole

Invia questa pagina ad un amico

Scarica il file PDF della Ricetta.

Torna all'indice

 

 

2002-2019 Tutti i diritti riservati

Una guarnitura di pasta con asparagi


Racconti in Cucina

Pasta con asparagi

Il mangiar bene

(Aprilia (LT), May 5 2006 12:00AM)
Clicca su download in alto per scaricare la versione PDF

Prologo
Come tutti i venerdì, mi trovo alle prese con l’ardito compito di fare la spesa settimanale nel centro commerciale di turno! L’avventura comincia, come al solito, nel momento in cui bisogna convincere mio figlio della necessità di uscire per far compere… Dopo mezz’ora di lamenti, capricci e promesse… finalmente si esce! “Che si fa a pranzo domenica?”, domanda mia moglie… La domanda è terribile... ed è di quelle che non possono avere risposta… Qualunque cosa sarebbe “… troppo grassa”, “… troppo pesante”, “… troppo piccante”, “...troppo … troppo!” Poi, sul banco della verdura, scorgo un mazzetto di asparagi… coltivati, purtroppo! Eppure, per una volta, tutti ci troviamo d’accordo… e così gli asparagi diventano parte del pranzo della domenica! Per il resto la spesa prosegue come tutti i venerdì… “Prendiamo un po di carne?” … “No! Non mi piace!” “Ti va il pesce?” … “Ha un colorito strano…” “Ci sono le mozzarelle in offerta…”, “Le abbiamo mangiate ieri!” e così… dopo il salasso alla cassa… si torna a casa! Domenica mattina… E’ domenica, apro il frigo per fare colazione e… Eccoli! Sono là… così come li ho comprati… ancora avvolti nel cellophane! “Cosa stai facendo?!?” Mi apostrofa mia moglie... “Non eri a dieta?” Insiste... “Non ho mangiato niente (purtroppo... penso...), ho visto gli asparagi e pensavo di pulirli...” Così, mentre la famiglia si prepara per uscire io m'accingo a cucinare… Sono indeciso se farli con la carne o con la pasta... Una bella salsetta agli asparagi... ecco cosa fare, potrò usarla indifferentemente... sulla pasta o sulla carne. La pulizia degli asparagi mi porta via un po di tempo, nel mentre l'acqua bolle... Dopo aver tagliato le cime (6-8 centimetri) le butto nell'acqua bollente con un cucchiaio di sale grosso. Dopo circa dieci minuti mi sembrano sufficientemente morbide. Le scolo e... “Ancora così? Ci sei un'ora!” “Lo so... Lo so... La cucina è un'arte... un piacere... è come una passeggiata nel bosco in una giornata di primavera... non devi mettermi fretta!” Lascio sfreddare gli asparagi quindi li metto nel frullino con l'olio d'oliva e un pizzico di sale fino... sono ancora insipidi... Il rumore del frullino è fastidioso... ma il profumo degli asparagi vale il fastidio... certo che non sono gli asparagi selvatici... quelli hanno tutto un altro odore... e sapore... “Papi, papi...” “Papiiii...” “Che c'è... Francesco!” “Stai facendo il pesto alla genovese?” “No, una crema di asparagi... senti che buon odore di asparagi e d'olio? Assaggia...” “Mhmm... buono! Perchè non ci metti i pinoli?” “Pinoli? Perchè no!?! Proviamo...” Aggiungo una manciata di pinoli e frullo ancora... Il profumo degli asparagi dell'olio e dei pinoli si spande per la cucina... preparo l'acqua per la pasta e... “Noi siamo pronti... usciamo?”... sono solo le undici! Purtroppo! Ma fra due ore... Si, fra due ore...

 

Inizio

INVIA UN'OPERA

PROFILO PERSONALE

SUPPLEMENTI

 

Pubblicazione

Tesi di Ricerca, Laurea, Master, Dottorato di ricerca.

 

Inserimento opere letterarie, articoli, foto, dipinti,...

Servizio riservato agli utenti registrati

 

Accesso all'area personale

Il servizio consente di modificare le proprie impostazioni personali

  Registrati | Profilo Personale | Norme Generali | Clubartespressione | Privacy

2002-2019 Graffiti-on-line.com

Tutti i diritti di proprietą artistica e letteraria sono riservati.

Registrazione al tribunale di Rieti n. 5 del 07/11/2002.

Consultare le norme generali e la politica sulla privacy.

Proprietario e Direttore responsabile Carmelo SARCIA'

La pubblicazione di articoli, saggi, opere letterarie, tesi di ricerca, ecc. verrą sottoposta alla preventiva approvazione di una commissione tecnica composta di esperti nel ramo nominati dalla Direzione.

Chi siamo | Mappa del Sito | Contattaci | WebMail | Statistiche