Registrati | Profilo Personale | Norme Generali | Clubartespressione | Privacy

TRENETTE TONNO E BOTTARGA

      

   

Cucina d'Autore

 Registrazione Tribunale di Rieti n. 5 del 07/11/2002

 

 

Ricetta di:

C. SARCIA'


Abbiamo sdoganato la Bottarga con un piatto facile, gustoso, delicato ed elegante.

 

Stampa agevole

Invia questa pagina ad un amico

Nessun file da scaricare

Torna all'indice

 

 

2002-2019 Tutti i diritti riservati

LINGUINE TONNO E BOTTARGA


Cucina Creativa. Primi Piatti per l’Estate

TRENETTE TONNO E BOTTARGA

Abbiamo sdoganato la Bottarga con un piatto facile, gustoso, delicato ed elegante.

(Porto Recanati, 12/08/2015)

Gli  ingredienti per la preparazione della salsa sono reperibili senza tante contorsioni:

INGREDIENTI GRUPPO PRIMO

- Trenette di Gragnano (un etto a persona)

- Tonno sott’olio di ottima marca (50 grammi a persona)

- Bottarga di tonno o di muggine (un cucchiaino raso da caffé a persona)

- Alici sott’olio (due filetti a persona)

- Capperi in salamoia (due - tre a persona)

- Scalogno (un’inezia)

- Cipolla rossa di Troppa (un’inezia)

- Mandorle spellate (tre – quattro a persona)

- Pinoli (5 – 6 a persona)

- Burro (quanto una nocciola a persona)

-  Latte intero (un cucchiaio a persona)

- Olio di semi di girasole (due cucchiai a persona)

 

Occhio!... Per la finitura del piatto prima di servire occorrono:

INGREDIENTI GRUPPO SECONDO

- Prezzemolo liofilizzato q.b.

- Erba cipollina q.b.

- Bottarga una spolverata

- Pepe bianco (facoltativo)

- Pecorino Sardo grattugiato (facoltativo)

 

Vai con la preparazione:

Sistemate nel vasetto del PIMER il tonno sott’olio e gli altri ingredienti, frullate fino a che il composto non assuma l’aspetto di una salsa per Vitel Tonné, monocroma e vellutata.

Se risultasse troppo densa, aggiungete proporzionalmente del latte e dell’olio di girasole. Le trenette, lessate al dente, vanno velocemente amalgamate con la salsa in una terrina riscaldata, quindi distribuite in piatti piani grandi, ogni piatto rifinito con il prezzemolo liofilizzato, l’erba cipollina ed una spolverata di bottarga e quindi servite.

I fanatici possono aggiungere un pizzico di pepe bianco macinato e una spolverata di pecorino sardo grattugiato.

 

Vini consigliati:

La Redazione ha incaricato il Sommelier di Graffiti, Ph. D. Salvatore Alessandro Sarcià, il quale prima di esprimere i suoi consigli preziosi, eseguirà i necessari test.

Intanto l’Autore di Cucina Creativa consiglia un Bianco secco delle Cinque Terre D.O.C. ben fresco, oppure un Est! Est! Est! ben refrigerato.


 

Inizio

INVIA UN'OPERA

PROFILO PERSONALE

SUPPLEMENTI

 

Pubblicazione

Tesi di Ricerca, Laurea, Master, Dottorato di ricerca.

 

Inserimento opere letterarie, articoli, foto, dipinti,...

Servizio riservato agli utenti registrati

 

Accesso all'area personale

Il servizio consente di modificare le proprie impostazioni personali

  Registrati | Profilo Personale | Norme Generali | Clubartespressione | Privacy

2002-2019 Graffiti-on-line.com

Tutti i diritti di proprietà artistica e letteraria sono riservati.

Registrazione al tribunale di Rieti n. 5 del 07/11/2002.

Consultare le norme generali e la politica sulla privacy.

Proprietario e Direttore responsabile Carmelo SARCIA'

La pubblicazione di articoli, saggi, opere letterarie, tesi di ricerca, ecc. verrà sottoposta alla preventiva approvazione di una commissione tecnica composta di esperti nel ramo nominati dalla Direzione.

Chi siamo | Mappa del Sito | Contattaci | WebMail | Statistiche