Registrati | Profilo Personale | Norme Generali | Clubartespressione | Privacy

L’AMORE SPIEGATO DA UNA NONNA

      

   

Antologia

 Registrazione Tribunale di Rieti n. 5 del 07/11/2002

 

 

Racconto di:

Alessandra Rocco


Oggi si rischia di non credere più nell’amore perchè gli uomini non mantengono le promesse.

 

Stampa agevole

Invia questa pagina ad un amico

Nessun file da scaricare

Torna all'indice

 

 

2002-2021 Tutti i diritti riservati

I RACCONTI DELLA NONNA


Un Racconto di Alessandra Rocco

L’AMORE SPIEGATO DA UNA NONNA

Oggi si rischia di non credere più nell’amore perchè gli uomini non mantengono le promesse.

(Nepi (VT), 03/12/2020)

 

I RACCONTI DELLA NONNA

Le favole sono storie meravigliose dove il bene vince sempre sul male, dove l'amore trionfa ed il Principe salva sempre la bella Principessa. La vita però è un'altra cosa. Ne parlavo ieri con mia nonna. Le raccontavo di quella persona che mi aveva tradita e ferita irrimediabilmente. Inconsciamente cercavo conforto nelle parole sue parolea e fu così che iniziò a raccontarmi la sua storia d’amore.

''Sai, ai miei tempi, quando un uomo si innamorava di una donna, la amava e la rispettava sempre. Un giorno il nonno ed io, che ci eravamo fidanzati da poco tempo, andammo a spasso al mercato tenendoci per  mano. Ad ogni bancarella qualcosa mi attraeva: bracciali, orecchini, colori scintillanti... Era tutto bellissimo, ma a quei tempi i soldi mancavano e non potevamo permetterci nulla. Quando mi riaccompagnò a casa mi salutò con un bacio e con la promessa che, una volta a casa, mi avrebbe chiamato al telefono. Lo fa ancora adesso, ovunque vada, quando giunge a destinazione mi chiama sempre, anche se sono passati 50 anni. Il mattino dopo, mi ero appena svegliata, quando scorsi sul comodino una piccola busta con dentro un paio di orecchini bellissimi. Erano quelli che avevo visto il giorno prima e che avrei voluto comprare, ma che non mi potevo permettere perché di soldi allora non ne giravano tanti. Quegli orecchini brillavano ed erano la cosa più bella che io avessi mai ricevuto in dono. Lessi il bigliettino che trovai nella busta. Diceva: ''Questi orecchini non sono il segno del mio amore, ma il sorriso che avrai tu quando li indosserai … Sarà quello il segno del mio amore.”

La nonna si era molto immedesimata nel racconto. Aveva notato il mio interesse e il mio stupore. Ai tempi di oggi storie simili sembra impossibile che possano accadere.

E la nonna continuò nel suo racconto.

“Probabilmente adesso un pensiero simile a quello con cui il mio ragazzo aveva accompagnato quel dono che mi appariva meraviglioso, sarebbe considerato antiquato, ridondante, forse anche un po’ stupido. Gli uomini di oggi infatti  non sanno che per rendere felice una donna bastano dei piccoli segni che non costano nulla. Basta amarla ogni giorno, senza dimenticarsi di chiamarla, senza tradirla, senza mentirle, senza lasciarla mai sola. Ed è proprio quello che io ho ricevuto da quell’uomo che poi diventò mio marito.

Lo so che forse a te  sembra impossibile che esistano uomini cosiffatti.  Ma ti posso assicurare che da qualche parte nel Mondo ce ne sono ancora. Perciò, non smettere di aspettarlo, non smettere di cercarlo, perché l'amore non è sempre lacrime, tristezza, paura, solitudine.  L'amore è amore e quando c’è l’amore, te ne accorgi subito, perché gli occhi di chi ama sono brillanti, sorridenti, sinceri, felici. Non accontentarti , non credere alle bugie di un momento, abbi il coraggio di dire no agli avventurieri, a coloro che cercano di soddisfare le proprie aspettative e poi spariscono e non rispondono neanche più alle chiamate. ''

Quel racconto della Nonna fu per me un segnale importante. Pur credendo nella potenza dell’amore, non avevo avuto modo di conoscere uomini dello stampo del nonno. La piazza oggi offre solo mosconi che ti ronzano intorno  per ottenere “favori” senza offrire sincerità e dedizione; e di amore neanche a parlarne; cercano solo divertimento a buon mercato. Gente opportunista, falsa e bugiarda.

Rimase viva quella certezza della nonna … che sicuramente persone oneste e serie come il nonno da qualche parte nel Mondo esistono ancora. Bisogna crederci e da questa certezza trarre spunto per sorridere e continuare a sperare. A volte la meta e così vicina che basta un piccolo occhiolino del destino perché due strade s’incontrino.


Alessandra Rocco

 

Inizio

INVIA UN'OPERA

PROFILO PERSONALE

SUPPLEMENTI

 

Pubblicazione

Tesi di Ricerca, Laurea, Master, Dottorato di ricerca.

 

Inserimento opere letterarie, articoli, foto, dipinti,...

Servizio riservato agli utenti registrati

 

Accesso all'area personale

Il servizio consente di modificare le proprie impostazioni personali

  Registrati | Profilo Personale | Norme Generali | Clubartespressione | Privacy

2002-2021 Graffiti-on-line.com

Tutti i diritti di proprietà artistica e letteraria sono riservati.

Registrazione al tribunale di Rieti n. 5 del 07/11/2002.

Consultare le norme generali e la politica sulla privacy.

Proprietario e Direttore responsabile Carmelo SARCIA'

La pubblicazione di articoli, saggi, opere letterarie, tesi di ricerca, ecc. verrà sottoposta alla preventiva approvazione di una commissione tecnica composta di esperti nel ramo nominati dalla Direzione.

Chi siamo | Mappa del Sito | Contattaci | WebMail | Statistiche